Pollino: Verso Piano Ruggio

      Nessun commento su Pollino: Verso Piano Ruggio
Ieri pomeriggio approfittando del grande caldo (32°C) decido di raggiungere le alte quote e mi dirigo vero Piano Ruggio sperando in un clima più mite. L’obiettivo era di fare una breve passeggiata lungio il canale di Malevento e verso il Belvedere per ammirare la piana di Sibari, i monti di Orsomarso e la Sila Grande.
Purtroppo, non ho fatto i conti col l’imprevisto cambiamento di tempo. Giunti a Piano ruggio si registravano temperature di 12°C con un vento sferzante veramente fastidioso tanto che in mancanza di abbigliamento adeguato, ho dovuto desistere.
Comunque, non è mancata l’occasione per scattare qualche foto.
Timpone di Vigianello (1779 m)
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio

Serra del Prete (2180 m)
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio

Valle del Coscile
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio

Contrafforti del Monte Pollino, Monte Manfriana
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio

Campotenese
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio
Sorgente Acqua Ferrera

Monti di Orsomarso
Foto scattata dalle Pendici di Coppola di Paola lungo la strada che porta al piano Ruggio

Timpone di Vigianello (1779 m)
Pini Loricati
Serra del Prete (2180 m)
Foto scattata da Piano Ruggio

Rifugio De Gasperi – Piano Ruggio (1535 m)
Foto scattata da Piano Ruggio

Crocificco – Piano Ruggio (1535 m)

Timpone di Vigianello (1775 m)
Foto scattata da Piano Ruggio

Timpone della Capanna (1823 m)
Foto scattata da Piano Ruggio

Piano Ruggio (1535 m)

Stazione pluviometrica – 1

Stazione pluviometrica – 2

Diga Enel sul Fiume Battandiero

Come al solito foto a maggiore risoluzione le trovate sul mio account flickr!

Finalmente sul Pollino

      2 commenti su Finalmente sul Pollino
Dopo tanto tempo che lo desideravo finalmente sul Pollino.
Un giorno dopo il mio arrivo, su invito di mio padre accetto l’invito di andare a funghi alla fagosa. Partenza alle 6:15 da Frascineto, arrivo alle 6:45 al rifugio di colle Marcione.
Subito dopo il rifugio: la più vasta faggeta del meridione d’Italia. All’orizzonte la cresta dell’infinito (da sinistra a destra): La Manfriana (1981 m), Passo del Vascello, Serra Dolcedorme (2261 m), Passo di Acquafredda, Serra delle Ciavole (2130 m), Grande Porta del Pollino, Serra di Crispo (2053 m).
Il Dolcedorme
La Timpa di Porrace
In lontananza si intravede la cima triangolare della Falconara
Appena giunti…
incidente tecnico… le scarpe vogliono mangiare…
ma un ferrofilato salverà il mondo…
e si parte… per i funghi…

Un incontro particolare: la rana greca:
Un fiore
Altri funghi
E in lontananza sempre loro:
Per chi volesse scaricare qualche foto a risoluzione maggiore consiglio il link al mio account flickr: http://www.flickr.com/photos/antedorodesigns/

Franco e Antonella a BS

      Nessun commento su Franco e Antonella a BS
Per il ponte dei morti ho avuto il piacere di ricevere ospiti dall’amata Calabria. Infatti, in occasione dell’acquisto della nuova Rover, Franco ha approfittato per venirmi a trovare a Brescia. Ho avuto il piacere di ospitare Franco e la simpatica Antonella, sua figlia che pare abbia apprezzato molto la visita sul lago di Garda. Purtroppo il tempo per la visita è stata breve ma abbiamo visitato Salò, Desenzano e Sirmione ieri 1° novembre e il Vittoriale a Gardone Riviera oggi.

“Franco! Mi pare che ti sia immedesimato troppo con questo D’Annunzio. Guarda che a parte la pelata lui stava dall’altra parte!”

Ciao e a presto!